logo

Visualizzare tutti gli articoli

E se l'astinenza sessuale temporanea potesse migliorare il tuo rapporto di coppia?

CONSIGLIO

Sébastien Landry, sessuologo

Da: Sébastien Landry, sessuologo

Pubblicato 1 mese fa

Quando si incontrano delle difficoltà nell’intimità di coppia l’astinenza intenzionale può aiutare! L’astinenza temporanea è una pausa che si svolge in un periodo di tempo predeterminato e che, una volta finita, rende l’intimità ancora più piacevole. Può essere un vero aiuto per la coppia, in particolar modo quando la patologia cronica interferisce nella coppia o quando i rapporti sessuali diventano una fonte di ansia e di stress perché troppo dolorosi. 

So che può sembrare assurdo, ma come già discusso nei miei precedenti articoli, i problemi intimi e talvolta relazionali sono frequenti quando un partner è affetto da una malattia cronica. Pertanto, l'astensione volontaria dal sesso per un periodo di tempo predeterminato potrebbe non solo aiutare a riaccendere la scintilla sessuale, ma anche a migliorare la relazione.  

Eh sì! A volte il sesso deve essere messo da parte per riconnettersi correttamente con l'altra persona e per farle capire i nostri desideri e bisogni. Come sappiamo, il sesso non è l'unica forma di piacere sessuale di cui una coppia puo godere.   

 

Che impatto può avere l'astinenza su una coppia che ha problemi d’intimità?  

> Permette di toccarsi senza la "paura" che questo possa scatenare un rapporto sessuale. Prendiamo l'esempio di una donna che prova dolore durante la penetrazione a causa della malattia, e che per questo motivo non osa più toccare il suo partner per paura che lui interpreti questo gesto come un invito ad avere un rapporto completo.  

> Permette alle persone di passare del tempo insieme in un modo diverso. Svolgere attività di svago, avere momenti di tenerezza, o altro.  

> Permette di parlare della vostra sessualità, delle vostre fantasie, dei vostri desideri senza paura di azioni immediate, ma solo comunicando, insieme.  

 

Ecco i consigli che posso darti per preparare la ripresa della sessualità:  

1.  Comunica con il tuo partner, su tutti gli argomenti, e specialmente sulla vostra sessualità!   

2.  Spiega i problemi che stai vivendo in questo momento: libido scarsa, dolore, paura del sesso, o altro… 

3.  Digli / dille che lo / la ami: troppe persone pensano che se manca il desiderio, anche l’amore non c’è più… Non è vero! Il desiderio sessuale può essere assente anche quando il sentimento d'amore è forte.  

4. Organizza attività di coppia fuori dal letto: più complicità create in altri modi, più questa si esprimerà sotto il piumone quando la vostra intimità riprenderà.  

5. Trova nuove forme di contatto! Il tatto nella coppia è importante: massaggi, carezze, baci… Sono la base di un rapporto intimo.  

6. Preparati alla ripresa della sessualità: non esitare a esporre i tuoi dubbi, le tue preoccupazioni, e la velocità con cui vorresti riprendere le relazioni sessuali. 

 

È proprio così: l'astinenza, se concordata da entrambi i partners, può essere interessante in un contesto in cui le difficoltà sessuali possono intaccare la vita di coppia. Naturalmente è necessario inquadrare questa astinenza, per quanto riguarda la sua durata e i suoi obiettivi, per assicurarsi che questo periodo porti a una vita di coppia più felice.  

 

Sébastien Landry  

Psico-sessuologo  

share